Archivi del mese: ottobre 2016

Leggere al tempo di internet

Il generico problema dello “studiare al computer” porta con sé alcune domande solo apparentemente banali. Cosa vuol dire, in realtà, “leggere”? Cosa facciamo, realmente, quando studiamo? Che cosa è effettivamente un computer, o meglio il suo monitor, che è l’interfaccia … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, Riflessioni, scuola | Lascia un commento

I paesaggi dell’anima

L’anima ha dei paesaggi. Letteralmente. L’interiorità della coscienza può essere descritta tramite una serie di metafore concatenate tra loro e tratte dai paesaggi esteriori (montagne, laghi, mari, luoghi qualunque particolari). Ma non è solo questo, se fosse così sarebbe banale. … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, pensieri quotidiani, Riflessioni | Lascia un commento

Il grande inganno di Epicuro (o no?)

Epicuro è il primo filosofo a trarre tutte le conseguenze dall’affermazione (che non è stato certo lui a inventare) che la felicità è il piacere e il piacere consiste nel soddisfacimento di un bisogno. Il nocciolo della questione consiste nel … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, Riflessioni | Lascia un commento

La via danese verso la felicità

Pubblicato in Contemporaneità, Filosofia, scuola, Video | Lascia un commento

Male vs bene

Fare il bene non significa affatto non fare il male. Questo è un grandissimo equivoco: credere che sia sufficiente non fare il male per essere eticamente irreprensibili, come se non ci fossero che due possibilità, fare il male e fare … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri quotidiani, Riflessioni | Lascia un commento

Scusate, scusate un momento!

Traggo spunto da una delle infinite discussioni sul referendum che mi capita di intercettare in rete. Temo ci possa essere un grave equivoco linguistico nella presentazione della questione: “Bicameralismo perfetto” (quello che si vuole eliminare) non vuole dire: “il migliore … Continua a leggere

Pubblicato in Contemporaneità, pensieri quotidiani | Lascia un commento

Breve storia di una diva e di un medico che fa il suo mestiere

In una intervista alla cantante Giorgia, la signora Todrani (questo il suo nome) racconta un dettaglio sulla sua esperienza di maternità: “avevo voglia di privacy. E per un colpo di fortuna, durante tutta la gravidanza, ero riuscita a difenderla, perché … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri quotidiani, Racconti lampo | Lascia un commento

Per favore almeno questo no!

Quanti si oppongono alla riforma della Costituzione che verrà sottoposta a reerndu, il prossimo 4 dicembre sostengono spesso che una delle ragione del loro «no» è che si tratta di un passaggio necessario per tornare a discutere e fare un’altra … Continua a leggere

Citazione | Pubblicato il di | Lascia un commento

Un piccolo contributo alla discussione sul referendum

A mio sommesso avviso, la discussione sul referendum costituzionale del 4 dicembre, una volta fatta la tara sulle risse politiche che ha scatenato (massime per l’insipienza del Presidente del Consiglio nel personalizzare lo scontro, facendo balenare nelle teste degli oppositori … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Che meraviglia!

http://www.bl.uk/learning/timeline/index.html

Pubblicato in scuola, Storia | Lascia un commento