Archivi categoria: pensieri quotidiani

E’ un paese (anche) per vecchi

Io non credo che essere “vecchi” (diciamo essere sopra i cinquanta, per intenderci) sia poi un gran difetto per fare l’insegnante, a condizione che chi lo fa abbia continuato a studiare. Voglio dire, capisco che i giovani insegnanti possono essere più aggiornati … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri quotidiani, Racconti lampo | Lascia un commento

Qualche ondina….

Il video è vecchio ma fa sempre impressione. Siamo nel mare del Nord, a circa 145 miglia a l largo di Aberdeen (Scozia). La piattaformaa di chiama Borgholm Dolphin . Lunga 108 metri e larga 67, è attiva dal 1975. … Continua a leggere

Pubblicato in Contemporaneità, Foto belle, pensieri quotidiani | Lascia un commento

Un problema vecchio come il mondo…

… o almeno come le democrazie greche del V secolo a.C. Tutti i cittadini di uno stato sono automaticamente abilitati a gestire la cosa pubblica (dato che in fondo si tratta dei loro interessi, e si suppone che nessuno conosca i … Continua a leggere

Pubblicato in Contemporaneità, pensieri quotidiani, Storia | Lascia un commento

Le donne e il lavoro

http://www.infodata.ilsole24ore.com/2017/09/01/la-campania-la-sicilia-luoghi-comuni-donna-tre-la-casalinga Se in tre regioni d’Italia, una donna su tre fa la casalinga, da un punto di vista economico qualcosa non funziona. Premessa: fare la casalinga, in sé, non è un male. Le scelte di vita stanno ai singoli e … Continua a leggere

Pubblicato in Contemporaneità, pensieri quotidiani, Riflessioni | Lascia un commento

Su un libro di Paolo Crepet

Lo confesso, sono stato attratto dal disegno in copertina (una coppia di giovani in rosso che si baciano sullo sfondo di freddi casermoni blu) e dal titolo, Baciami senza rete. In realtà speravo che parlasse delle relazioni affettive dei giovani … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri quotidiani, Riflessioni | Lascia un commento

Breve riflessione su un detto di Oscar Wilde

Il detto in questione suona più o meno così: “Non lasciarti coinvolgere in una discussione da un imbecille: ti trascina al suo livello e poi ti batte con l’esperienza”. Giustissimo. Ma il fatto è che questa è proprio la massima … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, pensieri quotidiani, Riflessioni | Lascia un commento

Per non dimenticare

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Una storia da ricordare

Si, questa è una storia da ricordare e da consegnare alla memoria di chi verrà dopo di noi. Certamente scene simili si sono viste altre volte, sulle montagne al nord e al sud. Non ricordavo però che ci fosse un … Continua a leggere

Pubblicato in Contemporaneità, pensieri quotidiani, Riflessioni | Lascia un commento

Guardandomi indietro…

Quand’ero bambino non pensavo certo di fare l’insegnante. Vivevo in un paese della Bassa milanese, ero figlio di medici. A scuola avevo una maestra che adoravo; ho fatto in tempo a stare su banchi di legno massiccio, di quelli che … Continua a leggere

Pubblicato in pensieri quotidiani, Riflessioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Una riflessione sulla scuola

Mi è capitato di leggere molti anni fa (si era nel 2004) sul Corriere della Sera la recensione di Isabella Rossi Fedrigotti al libro di Paola Mastracola Una barca nel bosco, in cui si parla di un figlio di pescatori, … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, pensieri quotidiani, Riflessioni, scuola | Lascia un commento